verdure ripiene gratinate la pulce tra i fornelli
FEATURED

Primi soli, primi caldi, voglia di estate. E se l’inverno quest’anno tarda a lasciarci definitivamente per far spazio alla bella stagione, noi non ci facciamo trovare impreparati in cucina. Perché anche ai fornelli, e non solo negli armadi, c’è voglia di rinnovare: quindi spazio ai piatti con verdure, tendenzialmente light, con un occhio particolare alla già temutissima prova costume! Con una grande varietà di primi e secondi piatti estivi, la tavola si veste di leggerezza e di voglia di qualcosa di buono ma leggero, che non ci appesantisca e sia facile e veloce da preparare! Ecco quindi l’idea delle verdure ripiene

muffin di omelette-lapulcetraifornelli
FEATURED

Che bella scoperta questi muffin di omelette! Ideali anche per una colazione sostanziosa, vi basterà modificare qualche ingrediente se non vi è troppo congeniale o di stagione. Avevo da parte la ricetta (insieme ad una montagna di ricette che vorrei sempre provare ma non trovo il tempo), tratta dal libro di Lorraine Pascale “La mia cucina sana” e finalmente al primo spuntare di asparagi sui banchi del mercato ho deciso di mettermi all’opera. I muffin di omelette potrebbero essere una simpatica idea anche per la merenda di Pasquetta (se il tempo deciderà di graziarci e di non piovere!), oppure un

pasta-cime di rapa- patate
FEATURED

Io vado assolutamente pazza per le cime di rapa, ne mangerei a quintalate!! Semplicemente fatte saltare in padella con uno spicchio d’aglio e l’immancabile peperoncino (che nella mia tavola non manca mai 🙂 ); oppure come condimento ad una pasta veloce. Semplice, pronta in trenta minuti, saporita e vegetariana! Insomma, si può volere di più? Sì, perché grazie a questa preparazione sono riuscita a far mangiare le cime di rapa anche a mio marito che non le apprezza per niente… quindi, direi anche per gusti e palati difficili ! Vediamo ora la ricetta : Stampa Sedanini con patate e cime

hamburger-vegano
FEATURED

Hamburger di ceci : un’ottima alternativa vegetariana al classico panino!   Era da molto tempo che volevo provare questa ricetta degli hamburger di ceci, diciamo che era nel cassetto da po’; la giusta occasione è arrivata con la collaborazione con Del Colle, un’azienda toscana a conduzione familiare specialista nel mercato nel settore dei legumi, cereali e spezie. Eppoi, in famiglia i ceci si adorano: in effetti, questo legume originario del Medio Oriente è, dopo soia e fagioli, il legume più popolare e consumato del mondo, grazie anche alla farina che si ottiene, ingrediente essenziale della deliziosa farinata di ceci. Ma torniamo

FRITTATA_FORNO
FEATURED

Per riassumere con una parola: una scoperta. Avevo visto la frittata al forno sul blog di Giorgia e mi era rimasta la curiosità di provare … e così ho sfidato i 34 gradi, ho acceso il forno e mi sono messa all’opera! Leggera e con pochissimi grassi, vedrete che vi innamorerete !   Ecco il procedimento: ingredienti per una teglia tonda del dm di 26 cm : 6 uova Due cucchiai di parmigiano sale pepe quattro pomodorini secchi un quarto di peperone verde 1/2 cipollotto due cucchiai di scamorza bianca tagliata a cubetti 1 cucchiaio di latte 1/2 cucchiaino di

risotto_erbette-aromatiche
FEATURED

Risotto alle erbe aromatiche : due anni fa ho fatto un corso di cucina professionale presso l’ Associazione Cuochi di Torino  ed una delle prove che ci hanno sottoposto era pensare ad un risotto e realizzarlo alla perfezione: così ho imparato alcuni trucchetti per la buona riuscita del risotto, e tra i tanti gusti proposti quello che all’epoca mi colpì di più era stato realizzato da quella che è diventata poi negli anni una carissima amica, consulente di ricette e dubbi, ovvero Rosy! ♥ La sua proposta era un semplice risotto alle erbe aromatiche che colpì favorevolmente tutti, data la semplicità di

caponatina di Montalbano
FEATURED

“Appena aperto il frigorifero, la vide. La caponatina! Sciavuròsa, colorita, abbondante, riempiva un piatto funnùto, una porzione per almeno quattro pirsone. Erano mesi che la cammarera Adelina non gliela faceva trovare. Il pane, nel sacco di plastica, era fresco, accattato nella matinata. Naturali, spontanee, gli acchianarono in bocca le note della marcia trionfale dell’Aida “  (da “La gita a Tindari” , Camilleri , Edizioni Sellerio ) Un piccolo assaggio (tanto per rimanere in tema 🙂  ) tratto da uno dei primi libri di Camilleri con protagonista il commissario forse più amato d’Italia, Salvo Montalbano. Così amato perché in parallelo alla

risotto alla curcuma e melanzane con quenelle di bufala
FEATURED

Il risotto è una delle preparazioni che più adoro fare … ma quanto tempo che non lo preparavo più ! Almeno un mesetto… In effetti d’estate vanno per la maggiore le insalate di pasta e di riso, fresche e volendo anche take away per le gite fuori porta … Diciamo che il risotto lo vedo sempre bene come primo piatto nel pranzo della domenica ! E così, complice il cattivo tempo di oggi che ci ha relegato in casa, mi sono messa a preparare il risotto con un ingrediente che amo particolarmente e che sta purtroppo per terminare il suo