spaghetti alla puttanesca_lapulcetraifornelli
FEATURED

Possiamo inserire gli spaghetti alla puttanesca nel carnet dei sughi italiani più famosi al mondo ? Amatriciana, carbonara, arrabbiata, cacio & pepe e  puttanesca sono varianti che portano orgogliosamente il marchio della bandiera tricolore del nostro paese. Chissà poi perché questa pasta si chiami così. La leggenda narra che il nome “puttanesca” le venne dato un proprietario di un bordello dei quartieri spagnoli di Napoli (e sì, perché questa pasta nasce proprio a Napoli ) che era solito servire ai clienti affamati un bel piatto di spaghetti con pomodoro, olive e capperi, profumato da prezzemolo fresco e con un pizzico

muffin di omelette-lapulcetraifornelli
FEATURED

Che bella scoperta questi muffin di omelette! Ideali anche per una colazione sostanziosa, vi basterà modificare qualche ingrediente se non vi è troppo congeniale o di stagione. Avevo da parte la ricetta (insieme ad una montagna di ricette che vorrei sempre provare ma non trovo il tempo), tratta dal libro di Lorraine Pascale “La mia cucina sana” e finalmente al primo spuntare di asparagi sui banchi del mercato ho deciso di mettermi all’opera. I muffin di omelette potrebbero essere una simpatica idea anche per la merenda di Pasquetta (se il tempo deciderà di graziarci e di non piovere!), oppure un

pasta-cime di rapa- patate
FEATURED

Io vado assolutamente pazza per le cime di rapa, ne mangerei a quintalate!! Semplicemente fatte saltare in padella con uno spicchio d’aglio e l’immancabile peperoncino (che nella mia tavola non manca mai 🙂 ); oppure come condimento ad una pasta veloce. Semplice, pronta in trenta minuti, saporita e vegetariana! Insomma, si può volere di più? Sì, perché grazie a questa preparazione sono riuscita a far mangiare le cime di rapa anche a mio marito che non le apprezza per niente… quindi, direi anche per gusti e palati difficili ! Vediamo ora la ricetta : Stampa Sedanini con patate e cime

FEATURED

Ruote con pesto di verza: un primo piatto veloce e delizioso … e soprattutto di stagione! Questa è stata l’annata delle prove di pesto con verdure diverse e insolite rispetto al classico e insostituibile pesto alla genovese con il basilico : con le zucchine , con la rucola , oppure usando il farro anziché la pasta …. Insomma, la Pulce si è sbizzarrita abbondantemente quest’estate, ed ora si diletta con le verdure invernali: oggi vi propongo un pesto di verza, veloce da preparare (vi occorreranno 30 minuti al massimo), molto delicato come sapore ma allo stesso tempo saporito! Ecco qui la

fusilli-pesto-frutta-secca
FEATURED

Il pesto di frutta secca è stata un’autentica scoperta: veloce da fare, un’idea salva pranzo dell’ultimo momento e soprattutto ……. GUSTOSISSIMA! Avevo fatto scorta come sempre di frutta secca durante le festività natalizie, di prassi dopo i pranzi o le cene più importanti si sgranocchia e si chiacchiera seduti a tavola fino a tarda ora; peccato che il flagello influenza quest’anno si sia abbattuto contemporaneamente su tutta la famiglia, pertanto abbiamo dovuto mettere in stand-by i ritrovi con amici e parenti e di conseguenza la frutta secca aveva perso un po’ di fragranza. E’ così ho provato questo pesto per

FEATURED

Filetto di maiale, mele & Calvados: o meglio, al contadino (o chi per lui) non far sapere quanto è buono il maiale con le mele 🙂 Ho proposto questo secondo piatto ad un cena ed ho bissato il successo dell’arista di maiale con senape e mele  , che ho preparato due anni fa per il contest Neff presso la Cucina Italiana . E’ un secondo piatto molto facile, che vi consiglio anche in previsione delle festività natalizie: l’unico accorgimento che dovete avere è di non cuocere troppo il filetto, altrimenti rimane troppo asciutto all’interno. Quindi, solo una piccola attenzione ai tempi di

penne_pesto_patate
FEATURED

Il profumo del pesto è uno dei miei preferiti, sin da quando mamma mi preparava la pasta al pesto al ritorno da scuola. E diventata grande, nella mia cucina cerco di non far mancare mai una piantina di basilico fresco, per profumare anche solo una semplice pasta al pomodoro oppure rifare io stessa quel pesto legato ai miei ricordi di bambina. Non avevo mai provato però la versione “completa” della pasta al pesto, ovvero con patate e fagiolini: scoperta su un libro dello chef Alessandro Borghese ho seguito il passo passo ed eccomi qui a raccontarla anche a voi!  

risotto_erbette-aromatiche
FEATURED

Risotto alle erbe aromatiche : due anni fa ho fatto un corso di cucina professionale presso l’ Associazione Cuochi di Torino  ed una delle prove che ci hanno sottoposto era pensare ad un risotto e realizzarlo alla perfezione: così ho imparato alcuni trucchetti per la buona riuscita del risotto, e tra i tanti gusti proposti quello che all’epoca mi colpì di più era stato realizzato da quella che è diventata poi negli anni una carissima amica, consulente di ricette e dubbi, ovvero Rosy! ♥ La sua proposta era un semplice risotto alle erbe aromatiche che colpì favorevolmente tutti, data la semplicità di