Calamarata con mazzancolle e cimette di broccolo

Tornare a pubblicare ricette dopo tanto tempo è strano.

É come entrare in una casa che non hai aperto per un periodo di tempo, un pò come quando si torna dalle vacanze e ci va un attimo per riprendere i ritmi casalinghi.

Ma poco alla volta si ritrovano tutte le abitudini, i luoghi e i gesti quotidiani;  e magari si decide di fare qualche piccolo cambiamento, ora che si ha la possibilità di vedere le cose più chiaramente. 

Ecco, diciamo che io sono rientrata nel mio blog con questo spirito oggi: non sono andata in vacanza in questo mese ma ho preso una pausa dal mondo social, dal blog stesso e anche un pò dalla cucina.

Sapete, in realtà mi era venuta a mancare la fantasia, e il fatto di proporre ricette era purtroppo più legato ad un dovere che al piacere di stare in cucina e spadellare; così mi sono presa un attimo di stop, ho studiato molto, ho approfondito qualche argomento in maniera particolare (scoprendo così quelli che mi stanno più a cuore 🙂 ) . 

Ho cercato di allontanarmi per un attimo dal “devo” e ho pensato più al “voglio” ; ho scambiato idee e opinioni con persone nuove, ho comprato una marea di libri e guardato un sacco di video .

Ed eccomi qui. Rigenerata come dopo una vacanza, con una voglia pazzesca di mettermi ai fornelli e di provare nuove ricette ma soprattutto nuovi modi di cucinare; di mettere le mani in pasta, aggirarmi tra i banchi del mercato a scovare primizie, rifare il pane, la crostata, il pancarrè e sfoltire un pò quel dossier di ricette messe da parte con l’etichetta “DA PROVARE”.

Per adesso però vivo di rendita ! 

Ho fatto questa ricetta addirittura i primi di febbraio, e adesso mi sembrava giusto pubblicarla perché non passi nel dimenticatoio 🙂 

La scopriamo insieme ? 

Ingredienti per due persone : 

  • 200 g di calamarata Rummo 
  • una zucchina piccola
  • qualche cimetta di broccolo romanesco
  • una decina di mazzancolle congelate
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaino di curry
  • olio extravergine di oliva
  • sale 
  • un pizzico di peperoncino 
calamarata-con-mazzancolle_lapulcetraifornelli

Procedimento : 

Mettete a bollire l’acqua per la pasta. 

Mondate le cimette di broccolo romanesco, levando dal gambo la parte più dura (quella bianca). Se sono troppo grosse potete tagliarle a metà.

Lavatele bene sotto acqua corrente, poi fatele sbianchire per 10′ nell’acqua in cui andrete a cuocere la pasta, portata a bollore con un pugnetto di sale.

L’operazione di sbianchitura delle verdure in cucina serve per renderle facilmente cucinabili , per tenere il colore vivido ma soprattutto per mantenere intatte le proprietà nutritive.

Trascorso il tempo, scolate le cimette e tuffatele in acqua e ghiaccio, così da bloccare la cottura. 

Tagliate a pezzetti abbastanza piccoli la zucchina, lavata e mondata; versate un filo di olio in una padella, aggiungete lo spicchio d’aglio leggermente schiacciato con il dorso della mano e fate imbiondire. 

Unite la zucchina e fate cuocere per circa 5′; condite con sale e peperoncino e tenete da parte. 

Pulite le mazzancolle dal filo nero sulla pancia e sul dorso.

Mettete a cuocere la pasta; 

Nel frattempo, nella stessa padella in cui avete cotto la zucchina, fate cuocere anche le mazzancolle, con un filo d’olio, per circa 5/6′. Salate e spolverate con il curry. 

Scolate la pasta tenendo da parte un cucchiaio di acqua di cottura. 

Unite alle mazzancolle le zucchine e le cimette di broccolo con il cucchiaio di acqua, fate saltare la pasta con il condimento e servite subito .

 

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.