Carciofi in umido nella Crock-pot

E’ vero, da quando mi sono autoregalata la Crock Pot ho più che altro provato ricette di carne o pesce: dal pulled pork alle costine in salsa bbq alla zuppa di pesce, ma mai verdura.

Ed eccomi qui quindi con il primo esperimento di verdura cucinata nella famosa pentola a lunga cottura: nientepopodimenoche i CARCIOFI! :- )

Parto naturalmente con il dirvi che l’acquisto di questa pentola è stato per ora un successo su tutta la linea: all’inizio ero un po’ scettica, invece è davvero una gran comodità, soprattutto se acquistate il modello con il timer, non vi servirà altro che impostare il tempo di cottura e potreste addirittura uscire di casa mentre la vostra Crock Pot vi prepara la cena!

Quindi ottima per chi lavora e non ha tantissimo tempo per dedicarsi ai fornelli; perfetta per gli studenti, anche perché le ricette non hanno bisogno di chissà quali accorgimenti ( non per niente in America viene utilizzata moltissimo dagli studenti universitari!).

La crock pot è ideale poi per le cotture invernali, tipo le zuppe, i brasati, i ragù: mio marito dice che gli ricorda un po’ la stufa della nonna, sopra alla quale si metteva la pietanza e la cottura era molto lenta.

Ora che vi ho fatto tutto questo pippone sui vantaggi della Crock Pot, ecco la ricetta dei carciofi in umido: una ricetta facile che vi farà gustare i carciofi in tutta la loro tenerezza !

carciofi nella crock pot

La ricetta:

Ingredienti per quattro persone:

  • 8 carciofi ( io li ho presi al mercato, sono quelli con le spine che mi piacciono di più)
  • un ciuffo di prezzemolo freschissimo
  • 8 spicchi di aglio
  • un limone
  • sale, pepe
  • abbondante olio di oliva

Prepariamo i carciofi: alla fine il lavoro più lungo della ricetta è proprio questo !

Io indosso sempre un paio di guanti monouso così evito di macchiarmi le mani; e soprattutto fate attenzione alle spine se avete scelto i carciofi spinosi. Riempite una ciotola capiente di acqua e succo del limone spremuto dove andremo ad immergere i carciofi mano a mano che li puliremo.

Quindi: togliamo le foglie dai gambi, con un coltellino leviamo le spine e rifiliamo il gambo.

Tagliamo il fiore del carciofo dal gambo, rifiliamo con il coltellino la base e togliamo il fieno che c’è dentro.

Liberiamo i carciofi dalle foglie esterne fino a scoprire le foglie più chiare e tenere, poi tagliamo le punte dure. I nostri carciofi sono pronti e immersi nell’acqua acidulata con limone.

Ora laviamo il prezzemolo, togliamo le foglioline e tritiamole finemente; teniamo i gambi che uniremo all’acqua di cottura per insaporire ulteriormente i nostri carciofi.

Sistemate all’interno della Crock-Pot i carciofi con i gambi; aprite le foglie e sistemate lo spicchio di aglio sbucciato e un cucchiaio di prezzemolo tritato.

Ora versate un bicchiere di olio d’oliva e tanta acqua da arrivare fino a metà dei carciofi; salate, pepate, unite i gambi del prezzemolo e fate cuocere per 8 ore in modalità LOW.

TIPS: IL TOP SAREBBE FARE UN TRITO MISTO DI PREZZEMOLO E MENTUCCIA, AVRETE PREPARATO I VERI CARCIOFI ALLA ROMANA!


Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.