Banana bread con gocce di cioccolato

Il banana bread è un’altra di quelle ricette che avevo in serbo da fare da chissà quanto tempo; così, complici due banane mature che mi guardavano dal portafrutta con l’aria un po’ supplichevole (“o ci mangi o ci trovi una destinazione!”), mi sono decisa finalmente a sfornare questo dolce ! 

Ho cercato a lungo una versione senza burro, e alla fine mi sono ricordata di spulciare il meraviglioso libro di Nigella Lawson, “Simply Nigella“, dove ho trovato la ricetta del banana bread perfetta per i miei gusti !

Naturalmente, come è mia abitudine anche questa volta ho fatto qualche piccola modifica alla ricetta originale: il banana bread di Nigella è con cardamomo e fave di cacao; io ho sostituito il cardamomo con la cannella e le fave con le gocce di cioccolato ….. 🙂 Ed inoltre ho usato metà di farina bianca e metà integrale, per rendere il dolce ancora più rustico.

Ero curiosa in realtà di provare la cannella che ho acquistato durante l’ultima vacanza dicembrina a Grenada, una delle sette isole dei Caraibi “minori” …. che ricordi meravigliosi di quell’isola, chiamata anche l’isola delle spezie, quindi il sogno segreto di ogni cuoco !!

Ma torniamo a noi, al banana bread e alle fredde colazioni di questo gennaio piemontese… Vi lascio la ricetta, provatela, vi innamorerete !

plumcake-con-banane_lapulcetraifornelli

La ricetta :

Dosi per uno stampo da plumcake delle dimensioni di circa 23x13x7 cm

  • 2 banane molto mature (più sono mature meglio è. Nigella nel suo libro scrive che rivolge un chiaro invito a non mangiare le banane apposta per poter fare il banana bread !)
  • 2 uova grandi
  • 200 ml di yogurt al naturale o latticello
  • 125 ml di olio di semi delicato
  • 200 g di farina 00
  • 125 g di farina integrale
  • 200 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino e 1/4 di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • un cucchiaino di cannella
  • 70 g di gocce di cioccolato

Procedimento :

Scaldate il forno a 170°e rivestite di carta da forno uno stampo.

Schiacciate le banane con una forchetta in una ciotola, poi incorporate un uovo alla volta, sbattendo (potete usare il robot da cucina oppure una frusta a mano )

Unite lo yogurt o il latticello, poi l’olio e lo zucchero e lavorate il tutto.

Mescolate insieme le polveri, quindi le farine, il lievito, il bicarbonato e la cannella.

Aggiungete gli ingredienti secchi gradualmente a quelli liquidi, sempre sbattendo; infine usando una spatola di plastica o un cucchiaio di legno, incorporate le gocce di cioccolato e trasferite il composto nello stampo.

Fate cuocere il vostro banana bread per 50′ ; se dopo 30′ comincia a scurirsi un po’ troppo, copritelo con un foglio di alluminio.

Prima di sfornare il dolce, fate la prova stecchino: deve uscire asciutto nonostante la presenza delle banane che sono molto umide.

Mettete il banana bread su una gratella a raffreddare prima di tagliarlo a fette.

bananabreadnigella_lapulcetraifornelli

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.