Linguine vongole e cozze

Linguine vongole cozze: il simbolo della mia cucina di mare in campagna! 

Premessa

“Chiara, quando la rifai la pasta con il pesce?” Sapete quante volte mi sono sentita dire questa frase dai miei amici in questi anni? Infatti, non per vantarmi, ma la pasta con i frutti di mare mi è sempre venuta bene. Sarà perché è il primo piatto che ho imparato a fare quando mi sono sposata, ma posso davvero dire che è il mio cavallo di battaglia.

E così, ogni tanto li chiamo a raccolta e faccio “la pasta con il pesce,” o meglio, le linguine 🙂

Con due condizioni essenziali: che ci siano più cozze che vongole (che devo dire, le cozze piacciono di più)  e che si possa fare abbondante scarpetta con il sugo alla fine! E su questo ultimo punto mi hanno sempre fatto onore. 

Qualche consiglio …. 

In questo post vi lascio quindi la mia ricetta del sugo con cozze e vongole, rigorosamente rosso: in realtà è abbastanza semplice da fare, ci vuole solo un po’ di tempo e pazienza per pulire i frutti di mare ma partendo con un pochino di anticipo vedrete che non ci sono problemi.

Vi lascio la versione base, quindi con solo le conchiglie: potete però aggiungere un calamaro tagliato a striscioline e i gamberetti, così da ottenere un’ottima pasta allo scoglio! In questo caso il primo ad essere messo in padella con un filo d’olio e uno spicchio di aglio è il calamaro ovviamente pulito e tagliato a listarelle, e poi tutti gli altri pesci: per ultimi i gamberetti oppure i gamberoni, che fanno sempre più scena ( io ne prendo uno grosso a testa, e lo servo proprio sopra la pasta!) 

L’ultima raccomandazione: scegliete e utilizzate frutti di mare il più possibile freschi. Con il tempo ho imparato a conoscerli, per cui prediligete le cozze italiane, meglio ancora se sarde o pugliesi, e fate caso che siano molto sporche all’esterno: significa che il pescivendolo non le passate più volte nell’acqua per mantenerle vive e quindi sono più fresche! Eliminate ogni conchiglia che non vi ispira, oppure aperta: nel dubbio, eliminate, mi raccomando! 

pasta con i frutti di mare.JPG

Linguine cozze e vongole


Piatto Main Course
Cucina Italian
Keyword cozze, linguine, vongole
Preparazione 1 ora
Cottura 30 minuti
Tempo totale 1 ora 30 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 280 kcal

Ingredienti

  • 350 g linguine
  • 1 kg cozze
  • 1/2 kg vongole
  • un barattolo passata di pomodoro
  • un mazzetto prezzemolo fresco
  • 2 bicchieri vino bianco fermo
  • 3 spicchi aglio
  • 1/2 scalogno
  • 1/2 cucchiaino peperoncino
  • 1/2 cucchiaino zenzero in polvere
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Istruzioni

  1. Per quanto riguarda la preparazione delle cozze potete seguire le istruzioni a questo link sul blog 

  2. Per le vongole, invece, procedete in questo modo : sciacquatele abbondantemente sotto l’acqua, poi versatele in una capiente ciotola piena d’acqua leggermente salata e lasciatele a mollo per almeno due ore. Trascorso il tempo, sciacquate nuovamente le vongole e gettate quelle aperte.

  3. Fate aprire le cozze:  in una padella versate un cucchiaio di olio e lo spicchio d’aglio. Fate scaldare l’olio poi versate le cozze. Dopo 5 minuti sfumate con il vino bianco, fate evaporare l’alcool e poi mettete il coperchio. Fate cuocere per 10′. 

  4. Scolate le cozze dal liquido di cottura che andrete a filtrare e tenere da parte. Eliminate tutte le cozze che in cottura non si sono aperte, sgusciatene una metà e tenetele da parte. 

  5. Nella stessa padella fate aprire anche le vongole, seguendo lo stesso procedimento: filtrate anche qui il liquido di cottura e gettate tutte quelle chiuse.

  6. Mettete a bollire l’acqua per la pasta ! 

  7. In un altro tegame versate un filo d’olio, lo scalogno tritato finemente e lo spicchio d’aglio: fate imbiondire il tutto, poi versate la passata di pomodoro. Fate insaporire per 10′, poi aggiungete tre cucchiai del liquido delle cozze e tre di quello delle vongole. 

  8. Insaporite la salsa con un pizzico di sale (non troppo, avendo già aggiunto il liquido di cottura dei frutti di mare rischiate che diventi troppo sapida) , un pizzico di peperoncino e un pizzico di zenzero ( se vi piace il sugo vagamente speziato, altrimenti potete usare solo il pepe!) ; levate lo spicchio di aglio. 

  9. Unite le conchiglie, sgusciate e non ; fate insaporire per bene il sugo, nel frattempo fate cuocere la pasta per il tempo indicato sulla confezione 

  10. Scolate la pasta bene al dente, versatela nel tegame con il sughetto; mantecate per bene, aggiungete il prezzemolo tritato fresco e servite subito. 

Note

Tips&trick: 

  • potete sostituire alla passata di pomodoro i pomodorini ciliegia (circa 300g)
  • tritate e unite il prezzemolo all’ultimo, altrimenti il sugo rimarrà un pochino amaro
  • se non digerite lo scalogno tritato potete metterlo intero nel tegame con l’olio. Ricordatevi però di toglierlo assieme all’aglio prima di aggiungere i frutti di mare ! 


Se volete avere qualche idea in più su come cucinare le cozze, potete leggere questo post sul blog! 

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.