Come fare le polpette di carne

Piovono polpette oggi tra le pagine del blog: finalmente riesco a scrivere un nuovo post per la rubrica “come fare”, ovvero quella delle polpette di carne diciamo in versione BASIC, quindi senza aggiunte di salumi o altri ingredienti particolari. Da qui naturalmente vi potrete sbizzarrire come più vi piace: ricordiamoci che la caratteristica principale della polpetta è che nasce come ricetta del riciclo, quindi se avete in casa del prosciutto, mortadella, speck ma anche salame (soprattutto quello cotto, nelle polpette è spettacolare!) potete tranquillamente aggiungere a questo impasto base che sto fornirvi.

Stesso discorso vale per i formaggi: io nelle polpette di carne metto il parmigiano, ma potete aggiungere pecorino, asiago, fontina, toma, ecc ecc. Le polpette accolgono bene questi ingredienti e voi potrete approfittarne per fare un po’ di pulizia in frigo 🙂

Vi lascio le due versioni, fritte e al sugo: a voi decidere quale preferire !

Ed ora all’opera:

Come fare le polpette di carne

Ecco la mia ricetta base per le polpette di carne: da qui potrete sbizzarrirvi con l'aggiunta dei vostri ingredienti preferiti! 

Piatto Main Course
Cucina Italian
Keyword polpette
Preparazione 30 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 300 kcal

Ingredienti

  • 500 g macinato misto di polpa di vitello e di maiale
  • 4 fette pane in cassetta (oppure pane raffermo considerate 80g)
  • 40 g Parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • latte
  • 1 ciuffo prezzemolo fresco
  • 1 cucchiaino cumino (facoltativo)
  • 1 cucchiaino sale fino
  • pepe nero
  • farina
  • olio di semi

Per la salsa di pomodoro

  • 1 barattolino salsa di pomodoro
  • 1 spicchio aglio
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 pizzico peperoncino
  • qualche foglia di basilico

Istruzioni

  1. Fate ammollare il pane in cassetta in una ciotola con il latte 

  2. Rompetela con le mani 

  3. Raccogliete in una ciotola il macinato misto con il formaggio, l'uovo e  il cumino  

  4. Aggiungete la mollica ben strizzata, il prezzemolo tritato finemente, sale e pepe 

  5. Mescolate con le mani per far amalgamare tutti gli ingredienti e mettete in frigo per 30'

  6. Trascorso il tempo, tirate fuori la carne dal frigo e formate con le mani delle polpette poco più grandi di una noce 

  7. Infarinate abbondantemente 

  8. Nel frattempo in un'ampia padella mettete a scaldare l'olio di semi: ricordatevi che le polpette per cuocere bene dovranno quasi completamente essere immerse nell'olio, quindi non lesinate con l'olio ! 

  9. CONTROLLATE LA TEMPERATURA DELL'OLIO PRIMA DI TUFFARE LE POLPETTE : questo è il segreto di una buona frittura ! Se non avete un termometro, niente paura: potete affondare nell'olio uno stecchino oppure  gettare una briciola di pane e se appariranno le bolle potete procedere alla frittura. 

  10. Scolatele e trasferitele mano a mano su un foglio di carta assorbente. 

Per il sugo di pomodoro

  1. Versate in una pentola un filo di olio e uno spicchio d'aglio schiacciato, fate imbiondire poi versate la salsa. Fate bollire per qualche minuto, poi aggiustate di sale, unite il peperoncino e le foglie di basilico. 

  2. Unite le polpette e fate cuocere il tutto per altri 8-10 minuti. Levate, guarnite con qualche foglia di basilico e servite. 

polpette di vitello e maiale la pulcetraifornelli

alternativa senza pomodoro :

 

polpettine di carne_lapulcetraifornelli

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.