Torta di albicocche e pesche

Estate!! Finalmente è arrivata 🙂 E con essa i banchi di frutta e verdura al mercato con tanti prodotti che più amo:  zucchine, melanzane, pomodori rossi ben maturi, e naturalmente pesche ed albicocche.

Dal mio fornitore ufficiale di frutta e verdura ho acquistato una confezione di albicocche e una decina di pesche; ero alla ricerca disperata di frutta … che sapesse di frutta, insomma ultimamente mi capita di acquistare tanti di frutta che però hanno lo stesso sapore, mentre io sognavo di mangiare una pesca con tutto il sugo che cola dalle mani… Avete presente la sensazione ? È da qualche anno che non mangio una pesca così succosa!

Insomma, per farla breve che mi sono già dilungata troppo, la mia ricerca si è fermata da Davide con il suo banchetto al mercato! Felice come non mai sono tornata a casa con il mio bottino, che ho utilizzato per questa torta dai sapori estivi di albicocche e pesche!

torta estiva pesche e albicocche_lapulcetraifornelli

TORTA DI PESCHE E ALBICOCCHE… LA PREPARAZIONE ! 

Ingredienti

  • 8 albicocche
  • 2 pesche
  • 200 g farina 00
  • 110 g zucchero a velo
  • 3 uova grandi
  • 1 tuorlo
  • 120 g burro
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 3 cucchiai latte
  • 1 cucchiaio zucchero semolato per guarnire
  • burro e farina per lo stampo

Preparazione 20 minuti

 Cottura 50 minuti

 Tempo totale 1 ora 10 minuti

Istruzioni

  • Riscaldate il forno a 180° in modalità statica. 
  • Lavate le albicocche, asciugatele, snocciolatele e tagliatele a metà. 
  • Sbucciate le pesche e tagliatele a pezzi. 
  • Lavorate il burro in una ciotola con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. 
  • Incorporate le uova, una alla volta continuando a lavorare con le fruste, e il tuorlo. 
  • Setacciate la farina con il lievito e incorporatela al composto insieme al latte.
  • Imburrate e infarinate uno stampo del dm di 26 cm. Versate il composto livellandolo con il dorso di un cucchiaio. 
  • Disponete la frutta a raggiera sulla torta, spolverate con lo zucchero semolato
  • Infornate il dolce a 180° per 30′; verificate la cottura con lo stecchino e proseguite ancora per altri 10/15 minuti. 
  • Verificate nuovamente la cottura, affondando lo stecchino soprattutto in prossimità della frutta : se la torta non fosse ancora cotta, copritela con carta stagnola per non farla annerire e cuocetela ancora per 15′. 

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.