Spaghetti alla puttanesca

Possiamo inserire gli spaghetti alla puttanesca nel carnet dei sughi italiani più famosi al mondo ? Amatriciana, carbonara, arrabbiata, cacio & pepe e  puttanesca sono varianti che portano orgogliosamente il marchio della bandiera tricolore del nostro paese.


Chissà poi perché questa pasta si chiami così. La leggenda narra che il nome “puttanesca” le venne dato un proprietario di un bordello dei quartieri spagnoli di Napoli (e sì, perché questa pasta nasce proprio a Napoli ) che era solito servire ai clienti affamati un bel piatto di spaghetti con pomodoro, olive e capperi, profumato da prezzemolo fresco e con un pizzico di peperoncino che non guasta mai.


Altri sostengono che invece i colori di questa pasta, così provocanti (come il rosso vivo dei pomodori da sugo), ricordino in qualche modo l’intimo che le ragazze dei bordelli usavano indossare per attirare i clienti.

Com’è e come non è, gli spaghetti alla puttanesca sono talmente buoni e veloci da fare che la ricetta non poteva mancare sulle pagine di questo blog….

Ed ecco la ricetta, con le acciughe, quindi modificata rispetto all’originale che invece non le prevede :

Spaghetti alla puttanesca

Uno dei classici sughi della cucina italiana, veloce e squisito ! 

Piatto Main Course
Cucina Italian
Keyword pasta, puttanesca
Preparazione 15 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 280 kcal

Ingredienti

  • 400 g spaghetti
  • 300 g passata di pomodoro
  • 6 filetti acciuga
  • uno spicchio aglio
  • 3 cucchiai capperi sotto sale
  • 2 cucchiai olive
  • prezzemolo fresco
  • peperoncino
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Istruzioni

  1. Mettete a bollire l’acqua per la pasta. In una padella versate un cucchiaio di olio extravergine, aggiungete lo spicchio di aglio e fate scaldare l’olio senza friggere

  2. Unite i filetti di acciuga, abbassate il fuoco e fateli sciogliere lentamente

  3. Nel frattempo, dissalate molto bene i capperi sotto l’acqua, poi tamponateli con carta assorbente

  4. Aggiungete la passata di pomodoro alle acciughe e levate l’aglio; mescolate, fate insaporire per bene per qualche minuto

  5. Unite poi i capperi e le olive, fate cuocere il sugo per 10 minuti

  6. Lessate gli spaghetti bene al dente. Aggiustate di sale (se necessita) il sugo e unite un pizzico di peperoncino in polvere. 

  7. Scolate gli spaghetti, uniteli nella padella con il sugo e fate insaporire

  8. Spolverate con prezzemolo tritato fresco e servite subito 

pasta alla puttanesca_lapulcetraifornelli

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.