Crostata con frolla di farina d’orzo

Primo post del nuovo anno !! Bentornati amici, mi auguro che abbiate trascorso delle belle giornate durante le festività e che abbiate ricominciato carichi più che mai 🙂 Per quanto mi riguarda, ho trascorso alcuni giorni di vacanza in relax, sono andata alle terme, sono riuscita a frequentare la palestra per ben due volte in una settimana (che per me è un record assoluto !) , ho cercato di smaltire un po’ di eccessi di queste feste e ho … cucinato. Eh sì, perché dopo 5 giorni lontana dai fornelli mi mancava il cucinare, e quindi ho ripreso (solo da sabato ) in mano padelle e padelline … e poi succede che ti capita in mano quello stampo quadrato che avevi acquistato tempo immemore e non hai ancora utilizzato, e vuoi non farci una crostata veloce veloce così da avere la colazione pronta per questa mattina ?:-)

Ho utilizzato per la frolla il procedimento con le dosi del maestro Knam ; l’unica variante è che ho usato la farina di orzo del Mulino Viglino … Mi è piaciuta tantissimo la consistenza della frolla, e il risultato è davvero delizioso ! Insomma, siamo ripartiti con la marcia giusta, e se volete provare a farlo anche voi … Beh, ecco la ricetta ! 

Crostata con frolla di farina d'orzo

Una frolla delicata e friabile, perfettamente valorizzata dalla farina di orzo !
Piatto Dessert
Cucina Italian
Preparazione 15 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 43 minuti
Porzioni 6 persone
Calorie 300 kcal

Ingredienti

  • 125 g burro
  • 125 g zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 250 g farina di orzo
  • 2 g sale
  • la scorza di mezzo limone bio
  • 1 barattolo marmellata di mirtilli Rigoni di Asiago

Istruzioni

  1. In una planetaria con il gancio, oppure a mano, impastate il burro precedentemente ammorbidito con lo zucchero e la scorza del limone.
  2. Quando gli ingredienti saranno amalgamati, unite l'uovo, quindi la farina d'orzo e il pizzico di sale. Appena la farina è incorporata, smettete di impastare.
  3. Con l'impasto formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per 3 ore.
  4. Trascorso il tempo, imburrate e infarinate un impasto quadrato del dm di 22 cm (meglio ancora se ha il fondo amovibile) ; stendete la frolla delicatamente, bucherellate il fondo, poi copritela con un foglio di carta da forno e sistemate sopra i fagioli secchi.
  5. Infornate a forno già caldo (160°) in modalità statica per 15' ; poi togliete la frolla dal forno, levate la carta e i fagioli e cospargetela con la marmellata. Rifinite i bordi della crostata e rimettete in forno per altri 15' . Per verificare che la frolla sia cotta, controllate che i bordi siano ben dorati .
  6. Se vi avanza un pochino di frolla una volta rifiniti i bordi potete realizzare dei biscotti con la forma che più vi piace e posizionarli sopra la crostata come decoro !

crostata ai mirtilli farina orzo

farina orzo mulino viglino

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.