Biscotti con farina di riso Ermes e mandorle

Ecco l’ultimo post prima di Natale … poi, come ogni anno, il blog chiude per “ferie” qualche giorno e ci si dedica alla cucina di casa !! Prima di dedicarmi alla preparazione del menù di Natale per la famiglia ho pensato di lasciarvi la ricetta di questi biscotti con farina di riso Ermes e mandorle, gentilmente donata dal Mulino Viglino di Villanova d’Asti .

ero curiosa di sperimentare un’altra ricetta tratta dal libro “Di farina in farina” di cui vi ho già parlato (meraviglioso regalo di compleanno !) ed ecco qui il risultato !

Che dire? Provateli, mi sono arrivati i complimenti persino da mia suocera che è il mio giudice più severo…. Quindi sono proprio deliziosi !

biscotti mandorle farina riso ermes

Semplicemente deliziosi ! L’unica accortezza è che non bisogna cucinarli troppo, altrimenti perderanno di morbidezza.  

Preparazione 15 minuti Cottura 10 minuti Tempo totale 25 minuti Porzioni 30 biscotti 

Ingredienti

  • 300 g mandorle spellate
  • 250 g zucchero
  • 2 albume
  • 50 g farina di riso rosso Ermes
  • 1 limone non trattato
  • 1 pizzico sale
  • zucchero a velo

Istruzioni

  1. Tritate finemente le mandorle con lo zucchero fino ad ottenere una “farina” fine. 
  2. Unite la scorza grattugiata del limone
  3. Unite un pizzico di sale fino
  4. Aggiungete l’albume 
  5. Unire la farina di riso rosso Ermes 
  6. Mescolate bene 
  7. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per 24 h 
  8. Il giorno seguente, prelevate l’impasto e fate tante piccole palline della dimensione di una noce. 
  9. Passate i biscotti nello zucchero a velo , preriscaldate il forno a 160° 
  10. Infornate per 10 minuti, sfornate, fate raffreddare completamente e servite. 
farina riso ermes mulino viglino
biscotti mandorle farina di riso ermes

2 Comments

  • Posted 23 Dicembre 2016
    by tizi

    con le mandorle e la farina di riso questi biscottini devono essere delicatissimi e molto profumati! ne assaggerei volentieri un paio 🙂
    tanti auguri cara, a pesto!

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.