Plumcake alle carote e mandorle

Era tantissimo tempo che volevo fare la torta di carote , ma la mia dolce metà ha sempre storto un po’ il naso , pensando che …. Sapesse di verdura ! Quest’uomo non gradisce molto il vegetale e fargli apprezzare addirittura un dolce a base di carote era una sfida.

E così ho deciso di provare : ho cercato la ricetta sul ricettario del maestro Gualtiero Marchesi , e ne ho trovata una che mia ha colpito per la totale assenza di grassi.

Quindi, né olio né burro in questo dolce, in cui la protagonista é proprio la carota, addolcita dalle mandorle tritate . Una differenza dall’originale : ho utilizzato lo zucchero di canna anziché quello semolato, ed ho realizzato un plumcake anziché la classica torta in stampo, che d’altra parte era un’alternativa suggerita dallo stesso Marchesi nella descrizione della ricetta .

Ed ora la preparazione : é molto veloce e vi garantisco un risultato davvero goloso , e soprattutto il fatto che sia senza grassi non ci farà sentire in colpa se ne mangeremo una fetta in più ! ?

Plumcake carote e mandorle
Plumcake carote e mandorle Plumcake carote e mandorle

Ingredienti per uno stampo da plumcake :

250 gr di carote grattugiate

150 gr di zucchero di canna

100 gr di farina 00

4 uova

4 cucchiaini di lievito in polvere

100 gr di mandorle

la scorza di un limone grattugiata

zucchero a velo per guarnire

Tempo di preparazione : 1 h e 30 minuti + il riposo della frolla
Tempo di preparazione : 1 h e 30 minuti + il riposo della frolla Tempo di preparazione : 1 H e 10′

Difficoltà :semplice

Tritiamo grossolanamente le mandorle ; sbattiamo in una ciotola i tuorli con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone , aggiungiamo le carote grattugiate e le mandorle tritate , mescoliamo prima di aggiungere la farina setacciata insieme al lievito e infine gli albumi montati  a neve .

Amalgamiamo bene tutti gli ingredienti : foderiamo uno stampo da plumcake con carta da forno e versiamo il composto all’interno , che faremo cuocere in forno a 180 per 50′.

Sforniamo il dolce  , lasciamolo raffreddare cospargiamo di zucchero a velo prima di servirlo

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.