Crema catalana

La crema catalana è indiscutibilmente uno dei miei dolci preferiti : in primo luogo perché prediligo questo genere di dessert, cremosi, come la panna cotta  , che mi sono autoregalata per il mio compleanno ( :-)) ; poi , perché sono facili da fare, basta partire con un pò di anticipo per farla raffreddare bene in frigorifero e il gioco è fatto !

20150523_154604160_iOS

Ingredienti per 6 persone :

6 dl di latte

4 tuorli

100 gr di zucchero semolato

40 gr di fecola

1 piccolo limone non trattato

1/2 stecca di cannella

Difficoltà : bassa

Laviamo il limone, asciughiamolo e ricaviamo la buccia con il rigalimoni . Poniamo in una casseruola 5 dl di latte , la buccia di limone tritata e la cannella ; trasferiamo sul fuoco e spegniamo non appena il liquido avrà raggiunto l’ebollizione.

Eliminiamo la cannella ; in una ciotola sbattiamo i tuorli insieme con lo zucchero semolato, aggiungiamo la fecola sciolta nel restante latte, mescoliamo e versiamo il latte bollente, filtrandolo attraverso un colino. Amalgamiamo con cura il composto, che trasferiremo in un’altra casseruola ; poniamo su fuoco medio , portiamo ad ebollizione e lasciamo cuocere finché la crema inizierà a velare il cucchiaio .

Versiamo il composto in cocotte individuali , che lasceremo intiepidire e quindi porremo in frigorifero : al momento di portare in tavola, cospargeremo le cocotte con lo zucchero di canna e le passeremo sotto il grill del forno ben caldo per pochi minuti , oppure utilizzeremo l’apposito cannello .

Curiosità : l’apposito ferro per caramellare la crema catalana è un dischetto di ghisa con un lungo manico che si fa scaldare sul fornello fino a quando diventa rovente : solo a quel punto si avvicina alla superficie zuccherata che, per effetto del calore, si caramellerà velocemente . 

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.