Habanera di gamberi : l’eros a tavola

Habanera di gamberi proviene da “Afrodita” di Isabel Allende , forse il libro più ironico e dettagliato sull’argomento “eros a tavola ” : mi ha colpito molto l’originalità di questo piatto , un antipasto dal sapore delicato e particolare, che mescola diversi sapori, dal dolce della frutta all’aspro della senape , uniti ai gamberetti appena scottati e alle noci .

images
images (1)

Ovviamente, l’ingrediente protagonista di questa ricetta sono proprio i gamberi : come gli altri crostacei , ovvero scampi ,  aragosta e astice , sono detti afrodisiaci perché ricchi di zinco e di iodio , buoni regolatori della tiroide, che secerne ormoni che favoriscono l’energia .

images (2)

La ricetta (dosi ovviamente per due persone ) :

300 gr di gamberi sgusciati
1 piccola mela rossa tagliata a dadini
2 pompelmi rosa
1 cucchiaio di noci tritate
1 cucchiaio di timo limonato e menta tritati
1 vasetto di yogurt naturale
2 cucchiai di succo di limone
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaio di olio evo
1 pizzico di peperoncino , sale

Tagliamo a metà i pompelmi : di uno utilizzeremo la polpa tagliata a dadini piuttosto piccoli , mentre l’altro lo spremiamo e ne ricaviamo il succo .

Facciamo sbollentare i gamberi per 15′ in abbondante acqua salata ; scoliamoli e mescoliamoli alla polpa del pompelmo, alle noci , alla mela e agli aromi .

Con questo composto riempiamo le quattro metà dei pompelmi e teniamo in frigo per mezz’ora ; nel frattempo prepariamo la salsa : mescoliamo il vasetto di yogurt, il succo di limone, il miele, la senape , l’olio e il peperoncino e sbattiamo con una frusta , aggiustiamo di sale e versiamo sull’insalatina di gamberetti poco prima di portare in tavola .

Possiamo decorare con foglioline di menta, e servire con un bicchiere di vino bianco, come aperitivo.

Vi auguro un buon inizio serata con questa ricetta … ma soprattutto che la fine sia altrettanto, se non di più , piacevole ! 🙂

Bibliografia : “Afrodite” di Isabel Allende .

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.