Pasta & fagioli

Se dovessi pensare ad una ricetta di tradizione di famiglia avrei non poche incertezze : figlia di genitori veneti, nata in Piemonte, ho sposato un calabrese , ho una cognata pugliese e una piemontese  …. help! La tradizione nella mia famiglia  è sempre stata varia, e ci sono stati natali da incubo dove venivano portati in tavola i piatti tipici e si finiva per avere tipo 18 antipasti, 6 primi e 8 secondi. Insomma, un’esagerazione. Così, tra la bagna cauda, polenta e baccalà , orecchiette alle cime di rapa e  l’ nduja , la mia ricetta della tradizione appartiene ai miei genitori, fuggiti dal Veneto a causa dell’alluvione del Brenta negli anni sessanta, ma con il cuore ancora nel paese natio : oggi prepariamo  pasta & fagioli , protagonista di tanti pranzi della domenica invernali sin da quando ero piccola, ed inoltre uno dei piatti preferiti dal mio papà, al quale dedico con tutto il cuore questo post, con la certezza che se avesse potuto assaggiare la mia “pasta e fasioi”  gli sarebbe piaciuta molto!

Ingredienti per 4 persone :

200 gr di pasta tipo ditaloni

150 gr di fagioli borlotti secchi

una cipolla bionda

una carota

una costa di sedano

un rametto di rosmarino

100 gr di lardo in una sola fetta

una piccola patata

una foglia di alloro

un cucchiaio di concentrato di pomodoro

olio evo, sale ,pepe

Difficoltà : bassa

Mettiamo a mollo i fagioli in acqua la sera prima.

Il giorno successivo prendiamo carota, sedano e cipolla e tagliamoli finemente , insieme ad alcuni aghi di rosmarino .

Trasferiamo le verdure tritate in una casseruola , uniamo 3 cucchiai di olio evo e la foglia di alloro e facciamo soffriggere a fuoco basso ; scoliamo i fagioli e uniamoli al soffritto, facendoli insaporire per qualche minuto mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

IMG_3821

Nel frattempo, sbucciamo la patata e tagliamola a tocchi ; riduciamo il lardo a striscioline , poi aggiungiamo entrambi al soffritto . Copriamo il tutto con dell’acqua tiepida, nella quale avremo sciolto il concentrato di pomodoro.

Facciamo cuocere per 1h e mezza a fuoco bassissimo ; trascorso il tempo, preleviamo metà dei fagioli e passiamoli nel passaverdure, così da ottenere una purea che uniremo al resto della minestra . Amalgamiamo bene e aggiustiamo di sale  e pepe ; a questo punto buttiamo la pasta e facciamola cuocere per il tempo indicato sulla confezione .

Versiamo la pasta & fagioli nei singoli piatti, lasciamola riposare per qualche minuto , poi la condiamo con un filo di olio crudo e un rametto di rosmarino . Se vi piace piccante possiamo aggiungere ancora un’abbondante macinata di pepe  .

Nota della Pulce : in realtà la mia mamma faceva la pasta in casa, i maltagliati, da unire alla pasta & fagioli …. Nel momento in cui si accorgerà che ho utilizzato pasta acquistata credo mi diserederà…… Toccherà farsi perdonare!! Scusa mamma ma non ho proprio avuto tempo!!!! 

Ciao Papà ♥

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.