Come fare le tagliatelle in casa

Fare la pasta in casa è molto più semplice di quanto si pensi : farina, uova, un pizzico di sale e il gioco è fatto.

Un po’ di muscoli per impastare, un po’ di tempo di riposo, un po’ di pazienza nel tagliare la pasta nella maniera a noi più gradita: ma la soddisfazione di mangiare un bel piatto di tagliatelle fatte in casa ripaga di tutte le fatiche!!!

Ingredienti: 

Conti alla mano, il tempo non è poi così eccessivo: 15/20 minuti per impastare gli ingredienti e lavorare il panetto, 30 minuti di riposo e ancora 15 minuti per stendere la sfoglia e ricavarne delle tagliatelle .

Alcuni accorgimenti da adottare : è indispensabile la spianatoia, perché la “rugosità” del legno è più consona della superficie liscia del tavolo; il panetto va lavorato con molta energia per almeno 10 minuti, sbattendolo sulla spianatoia affinché la pasta diventi elastica ; il panetto deve essere avvolto in un panno appena umido per il riposo .

La proporzione ideale tra uova e farina è di un uovo per 100 gr di farina ; per fare i ravioli possiamo ridurre il numero delle uova e aggiungere poca acqua , in quanto il ripieno è già di per sé molto sostanzioso .

tempo di preparazione ricette
TEMPO DI PREPARAZIONE : 1H

Preparazione: 

Procediamo quindi con l’impasto delle tagliatelle : per due persone ho utilizzato 200 gr di farina, due uova, un pizzico di sale .

Mettiamo la farina sulla spianatoia, formando con le dita una cavità al centro ; spolverizziamola con un pò di sale e sgusciamo le uova . Sbattiamo leggermente le uova con una forchetta , solo quanto basta per mescolare tuorli con albumi; poi continuiamo a incorporare la farina con le uova , prendendola dalle pareti della fontana . Quando l’impasto comincerà a prendere consistenza, lavoriamolo a piene mani, tirando avanti e indietro e sbattendolo sulla spianatoia .

Formiamo il panetto e facciamolo riposare per mezz’ora ; poi lo stendiamo sulla spianatoia, iniziando a far scorrere il mattarello dal centro fino ai bordi e formando la sfoglia .

Per fare le tagliatelle arrotoliamo la sfoglia su se stessa, infarinandola un pò per evitare che si attacchi ; tagliamo quindi la pasta con un coltello ben affilato , facendo in modo di mantenere la stessa larghezza , a vostro piacimento.

Facile no?

Il condimento: 

Ed ora vi suggerisco un condimento molto semplice e decisamente estivo per condire le vostre tagliatelle !

Occorrono 2 carote, 2 zucchine novelle, un piccolo scalogno , un piccolo peperone giallo , 2 cucchiaini di mandorle tritate , due rametti di timo, olio evo, sale, pepe.

Mondiamo le verdure e tagliamole a tocchetti possibilmente tutti uguali ; affettiamo finemente lo scalogno e facciamolo soffriggere in una padella con un filo di olio evo;  uniamo le verdure ,  facciamo cuocere per 5 minuti , aggiustiamo di sale e pepe, aggiungiamo il rametto di timo e teniamo da parte .

IMG_1693

Mettiamo a cuocere la pasta con l’accortezza di aggiungere un cucchiaino di olio cosicché non si attacchi ; basteranno cinque minuti . Aggiungiamo un mestolino di acqua della pasta al ragù di verdure  , scoliamo la pasta e facciamola saltare per qualche istante; spolveriamo con le mandorle tritate e serviamo ben calda !!!

Se vuoi provare una ricetta della pasta fatta in casa ma con il nero di seppia clicca qui!!

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.