Amatriciana o carbonara ? Un gustoso dilemma!

Che dilemma … Sono due dei più famosi “biglietti da visita” del nostro Paese : ve la ricordate la scena del film “Un americano a Roma” di Alberto Sordi , che attaccò il piatto di pasta al motto di “Maccherone tu m’hai provocato? e io te distruggo!” ?

La carbonara invece è stata protagonista del celebre film omonimo del 1999 di Luigi Magni , dove si gioca sul doppio senso rappresentato dal celebre piatto laziale e della società segreta massonica.

Insomma, due storie diverse per due signori piatti che hanno in comune l’essere una delizia per la vista e una goduria per il palato !

download (1)

Sull’origine della pasta alla carbonara, forse uno dei piatti più rappresentativi del nostro belpaese, esistono diverse ipotesi. Stando alla più famosa, questo gustosissimo  primo piatto sarebbe stato inventato durante la Seconda guerra mondiale da un cuoco romano che , all’arrivo dei soldati americani, ebbe l’idea di condire la pasta con due loro ingredienti molto amati, ovvero le uova e il bacon ; aggiunse poi pepe nero e pecorino per rendere la pasta ancor più succulenta.

E, in effetti, la ricetta della carbonara rimane sconosciuta nel Lazio prima della seconda guerra mondiale! 

Secondo un’altra teoria, invece , la carbonara sarebbe una versione più proteica di un tradizionale piatto dell’Italia centrale, originario di Lazio e Abruzzo , detto “cacio e ova” , che accompagnava i carbonari nel loro lavoro . Il pepe era utilizzato , in questo caso , per conservare il guanciale (o  lardo) , in quanto era l’unico metodo di conservazione utilizzato che non fosse troppo dispendioso. Sempre grazie all’arrivo dei soldati americani post liberazione , i quali chiesero agli osti di aggiungere quello che per loro era bacon, mentre era guanciale, si ebbe la definizione completa del piatto .

Altra teoria , ancora, riconduce le origini di questa ricetta alla cucina napoletana : a supporto di questa ipotesi l’ abitudine di condire , post- cottura, gli intingoli con uno sbattuto di uova, formaggio , sale e abbondante pepe nero e  nella successiva rapida mantecatura, in modo che lo sbattuto non abbia a riprendersi.


E ora le ricette !

Per l’amatriciana , ingredienti per due persone : 200 gr di bucatini (oppure spaghetti o spaghettoni) , 200 gr di pomodori pelati (o ,se di stagione , 2 pomodori ben maturi) , 60 gr di guanciale stagionato (una fetta spessa ), 30 gr di pecorino , 1/2 cucchiaino di peperoncino, sale , un cucchiaio di olio evo, 1/2 bicchiere di vino.

tempo di preparazione ricette
TEMPO DI PREPARAZIONE : 20′

Tagliamo il guanciale prima a listarelle e poi a cubetti e mettiamolo in una padella con l’olio e il peperoncino. Facciamo soffriggere il guanciale per qualche minuto poi lo sfumiamo con il vino bianco; teniamo da parte possibilmente in caldo . Mettiamo i pelati nel sugo di cottura , aggiustiamo di sale e facciamoli cuocere a fuoco vivace per tre minuti, poi uniamo il guanciale ; abbassiamo la fiamma e mettiamo a cuocere la pasta . Scoliamola al dente, facciamola saltare nel sugo e serviamola ben calda con una bella spolverata di pecorino.

SPAGHETTI ALL'AMATRICIANA
SPAGHETTI ALL’AMATRICIANA

E ora la ricetta della carbonara :

Ingredienti per due persone : 200 gr di spaghetti ( oppure altra pasta a voi più congeniale, personalmente adoro le penne ) , 100 gr di guanciale, 2 uova , 30 gr di pecorino, olio evo, sale , pepe nero.

tempo di preparazione ricette
TEMPO DI PREPARAZIONE : 20′

Tagliamo il guanciale a cubetti, facciamolo rosolare in una padella con l’olio fino a quando non diventerà bello croccante ; mettiamo la pasta a cuocere in acqua salata e sbattiamo con una forchetta le uova con un pizzico di sale (non molto perché il guanciale è già saporito), una manciata di pecorino e un pochino di pepe nero. Scoliamo la pasta, rimettiamola dentro la pentola di cottura , versiamo sopra il mix di uovo e il guanciale amalgamando bene. Spolveriamo ancora con un pò di pepe nero e serviamo!!!

PENNE ALLA CARBONARA
PENNE ALLA CARBONARA

Allora avete deciso quale ricetta vi piace di più ? Un consiglio ? provatele entrambe prima di decidere , e se non doveste riuscire a farlo … beh, chi se ne importa!!! Avrete deliziato il vostro palato !!!!! Buon appetito !!!!!!

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.