Hot cross buns (panini dolci pasquali)

Hot cross buns
Hot cross buns

Hot cross buns : ovvero panini dolci speziati a base di frutta secca oppure uva passa , segnati con una croce sul lato superiore , e consumati generalmente sul venerdì santo nelle località britanniche, Australia, Nuova Zelanda e Canada . I panini segnano la fine della Quaresima,  e la croce che viene fatta sopra di ognuno di essi rappresenta proprio la crocifissione di Gesù, mentre le spezie all’interno stanno a rappresentare gli aromi e le spezie con cui il corpo venne poi imbalsamato . Ho scoperto questa ricetta sfogliando il libro “Come si fa il pane” di Emmanuel Hadjiandreou , acquistato dietro il suggerimento di qualche Bloggallina (devo dire che è stato uno dei migliori acquisti che ho fatto finora sui lievitati ) ;  e vista la ricetta me ne sono innamorata . I panini sono molto soffici e profumatissimi, grazie alle spezie che e alle scorze degli agrumi ; ho scelto di fare una mia versione della glassa per le croci, che è leggermente diversa da quella del libro, dove suggeriva l’utilizzo di farina e olio di oliva .

Buona Pasqua !

Hot cross buns
Hot cross buns

Ingredienti :

per l’impasto  : 

10 gr di lievito fresco o 5 gr di lievito secco attivo

40 gr di zucchero

200 ml d’acqua calda

200 gr di farina

150 gr di uvetta

150 gr di uvetta di Corinto

1 cucchiaino di zenzero in polvere

1 cucchiaino di cannella in polvere

1/2 cucchiaino di chiodi di garofano

la scorza grattugiata di 2 arance non trattati

la scorza grattugiata di 3 limoni non trattati

200 gr di farina per pane

2 gr o 1/2 cucchiaino di sale

90 gr di burro ammorbidito

1 uovo grande , leggermente sbattuto

per la glassa :

250 ml di acqua

150 gr di zucchero

1 limone non trattato tagliato in 4

2 bastoncini di cannella

5 chiodi di garofano

per le croci : 

zucchero a velo

qualche goccio di limone

 

Difficoltà : media

Procedimento :

 

In una ciotola (più grande) , pesate il lievito . Unite lo zucchero e l’acqua e mescolate finché si sono sciolti. Unite la farina e mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare bene : questo è il prefermento. Coprite e fate fermentare in un posto caldo finché raddoppia di volume , per circa 30 minuti . Nel frattempo , pesate l’uvetta , le spezie e le scorze , mescolate e mettete da parte .

In un’altra ciotola (più piccola) , mescolate la farina e il sale : questi sono gli ingredienti secchi . Staccate dei pezzetti di burro e uniteli agli ingredienti secchi lavorando con la punta delle dita finché non rimangono più pezzi grossi di burro . Dopo 30 minuti , il prefermento sarà lievitato un po’.

Unite le uova e il prefermento al composto con la farina e mescolate con le mani finché gli ingredienti stanno insieme . Coprite e fate riposare per 10 minuti .

Dopo 10 minuti, lasciando l’impasto nella ciotola, tirate un pezzo di impasto di late e premetelo al centro ; girate leggermente la ciotola e ripetete con un’altra porzione di impasto . Ripetete l’operazione per 8 volte, fino a quando l’impasto non avrà iniziato a fare resistenza . Coprite di nuovo con la ciotola e fare riposare 10 minuti . Ripetete per due volte la piegatura della pasta, sempre a distanza di 10 minuti, poi coprite la ciotola e fate lievitare per un’ora.

Trascorso il tempo , aggiungete all’impasto il composto con tutta la frutta secca tenuto da parte e impastate delicatamente finché è omogeneo ; coprite e fate lievitare per 30 minuti .

 

A questo punto , potete mettere l’impasto in frigorifero e proseguire con la ricetta il giorno dopo, se necessario ; in questo caso, fate riposare l’impasto a temperatura ambiente per circa 15 minuti prima di continuare .

Spolverate di farina un piano di lavoro pulito ; trasferite l’impasto sul piano di lavoro infarinato .

Dopo 30 minuti , dividete l’impasto in 15 pezzi uguali con un raschiapasta o un coltello seghettato affilato . Ogni pezzo dovrebbe pesare circa 70 gr ; per essere il più precisi possibile , pesate ogni pezzo e aggiungete o togliete impasto finché peseranno tutti uguale .

IMG_2775 IMG_2774

Prendete un pezzo di impasto e rotolatelo tra le mani fino ad ottenere una pallina perfettamente sferica e mettetele sulla teglia . Ripetete con l’impasto restante . Lasciate un po’ di spazio tra l’una e l’altra in modo che abbiano spazio per lievitare e sistematele in file ordinate . Coprite e fate lievitare finché raddoppiano di volume .

IMG_2776

Circa 20 minuti prima di infornare , accendete il forno a 220° . Scaldate una teglia sul fondo del forno, riempite d’acqua una tazza e mettete da parte .

Infornate, versate l’acqua nella teglia e abbassate la temperatura a 180° ;  cuocete per 15 minuti o finché sono dorati . Sfornate, spennellate con la glassa fredda tenuta da parte , poi riempite un sac à poche con il composto per le croci tenuto da parte e formate delle righe continue sulla superficie dei panini in entrambe le direzioni , fate raffreddare la glassa e servite .

Hot cross buns
Hot cross buns

 

 

 

Altro Chiara Lazzarin

Persico in pastella con … fiore!!

Una ricetta facile per cucinare il pesce persico: fritto in pastella lievitata!!!...
Continua la Lettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *